A “La Controra”: Francesca Di Marco e il canto antico di Marineo in ricorrenza della notte del giovedì Santo

Di lunidì ‘ncumincianu li canti

E duranu pi tutta la simana

Lu martidi sunnu li passi santi

Lu mercuri è la Santa quarantana

Lu jovidi di lignu è la campana

Lu venniri murì nostru Signuri

Lu sabatu Maria sparma lu manti

La duminica Gesù Cristu ‘ncelu torna”

Questo il testo di uno dei lamenti che il giovedì notte della Settimana Santa vengono cantati a Marineo, antico paese della provincia di Palermo in cui vive Francesca Di Marco, operatrice culturale e artista della musica e della scrittura.

Sono solitamente uomini – ad eccezione dei casi in cui il canto non sia corale – i cantori nella tradizione che “anche quest’anno, in questa notte, faranno riecheggiare i lamenti tra le mura domestiche.

E io, figlia di cantore, rendo omaggio alla mia tradizione e a mio padre che, cantandoli, me li ha insegnati ” Un prezioso contributo condiviso con “La controra”, uno slancio intimo, importante.

Francesca Di Marco

VIDEO

“LA CONTRORA” realizzazione di: Patrizia Gangi, Antonio Scarcella, Marco Martorana, Francesco Maria Martorana

Compagnia “TANGO DISÌU – le Musiche dei Porti” Facebook: Fb.com/tangodisiu | Fb.com/francescomariamartorana YouTube: bit.ly/tangodisiu

Potresti aver perso…