Pescatori scendono in Piazza: “I nostri diritti calpestati. Vogliamo risposte prima delle elezioni. Siamo disposti a non votare”.

Pescatori provenienti da tutte le marinerie siciliane, si sono incontrati davanti la Presidenza della Regione, sita in Piazza Indipendenza per manifestare contro il caro-gasolio e non solo.
Stanchi di attendere senza riscontro, i pescatori si fermano per richiedere i loro Pagamenti in riferimento al Fermo pesca obbligatorio (anni 2019 -2020), e agli aiuti covid regionali e nazionali.
 
Intervista a GIOVANNI LO COCO – Presidente dell’Associazione Principesca e a LORENZO MOLINO – Pescatore.