“Cestino di pasta brisé con crema di patate” – Lo Chef Rosario Picone in cucina con i ragazzi dello Sprar

Rubrica culinaria ” SAPORI e TRADIZIONI” a cura di ROSARIO PICONE

Un progetto interculturale di cucina, piatti di ortaggi e verdure, preparati  insieme ai ragazzi  dello Sprar di Sciacca. 

La cultura della cucina, tramandata dall’antichità fino ai nostri giorni, il linguaggio della cucina,  un percorso concreto verso la conoscenza del lavoro relativo al settore della ristorazione. Questa mia esperienza svolta,  insieme ad altre iniziative sociali, vuole  promuovere  sia l’incontro che   le diverse culture attraverso il cibo. La cucina, può significare tanto altro, trasformarsi in una vera e propria terapia del benessere in grado di stimolare lo stato del proprio disagio legato al bisogno di uscire dal proprio Paese di appartenenza. 

In occasione dell’incontro, presso la comunità della Cooperativa Arcobaleno, abbiamo  preparato tanti piatti, tra cui il “Cestino di pasta brisé con crema di patate”.

 

Ecco per voi la mia ricetta

Ingredienti: per 6 porzioni 

250 g di pasta brise’.
800 g di patate
3 uova
4-5 cucchiai di formaggio grattugiato
200 g di scamorza o mozzarella , 100g di olio evo, 1 bicchiere di latte
100 g pomodoro passata, 150 g cavolfiore lesso.

Procedimento

Disporre gli ingredienti  in planetaria, farina manitoba, latte, tuorlo d’uovo e amalgamare il tutto. Lessare le patate e frullare con aggiunta di parmigiano grattugiato, aggiungere un pizzico di sale, noce moscata e un tuorlo d’uovo. Stendere la pasta brisè e disporla in uno stampo di alluminio precedentemente imburrato. Disporre la crema già condita dentro la pasta brisé. Portare a cottura a forma per 20 minuti a 180 gradi. Lessare i cavolfiori per la decorazione, preparate un fondo di pomodoro passata, per disporre sopra il cestino, guarnite con menta fresca e servite.

 

Photo Gallery

 

Potresti aver perso…