Mer. Gen 22nd, 2020

Sagre in Val D’Himera:“MELA, MIELE FEST”: a Caltavuturo

Prossimi appuntamenti:
01 Dicembre 2019 “Sagra della salsiccia” a Sclafani Bagni
15 Dicembre 2019 “I sapori della Val d’Himera” a Scillato

Degustazione, Spettacoli e visite guidate gratuite

La mela biologica e il miele saranno i protagonisti Domenica 24 novembre 2019, della seconda edizione del “Mela, Miele Fest”, organizzato  dal comune di Caltavuturo in collaborazione dell’Unione dei comuni di Val D’Himera per il secondo appuntamento del calendario delle sagre  Unione e Sapori di Val D’Himera.

Una giornata di degustazioni, e di intrattenimento, visite guidate, ma soprattutto una giornata dedicata agli alimenti sani per il nostro benessere.

Il “Mela Miele Fest” è anche occasione per parlare di salute, “L’importanza degli zuccheri nell’alimentazione” con il Dott. Massimiliano Cerra – Biologo Nutrizionista, domenica  alle ore 17:00 presso l’aula consiliare.

Si dice che “mangiare  una mela al giorno toglie il medico di torno”; ma  se mangiata con la buccia, in quanto ricca di vitamine, fibre e nutrienti. Se  si teme la presenza di pesticidi,  mangiate la mela  biologica di Caltavuturo che, solo bene farà.

Le mele,  ricco alimento di vitamine e sali minerali, hanno moltissime proprietà organolettiche dagli effetti curativi e benefici per l’organismo.

Per un particolare fenomeno ambientale legato ad altitudine e clima, le mele delle Madonie maturano prima  e mantengono una croccantezza e un contenuto di zucchero equilibrato. In più, le mele di Caltavuturo si coltivano biologicamente, senza l’uso di antiparassitari e concimi chimici,  e hanno una facile e lunga  conservazione.

Il miele, conosciuto, come  utilissimo calmante delle mucose infiammate per combattere la tosse è un alimento antibatterico e antibiotico alleato del sistema immunitario, molto usato non solo per la salute naturale ma anche nella cosmesi.

Le aziende di Caltavuturo, che producono il miele,  utilizzano  ancora antiche tradizioni apistiche. In più, il territorio prevalentemente vocato alla pastorizia permette di estrarre oltre uno squisito miele, anche Propoli e Pappa Reale.

Le tipologie di miele  prodotte nella zona, sono varie, dal monoflora di Sulla, Eucaliptus, Melata, Nespolo, Castagno, Cardo, Visnaga ai vari Millefiori primaverili ed estivi.

Produzione Medianews

Servizio di Patrizia GangiAntonio Scarcella

VIDEO

Potresti aver perso...