Mar. Ott 22nd, 2019

Un giorno per caso… Al Porticciolo con i pescatori di Isola delle Femmine

La vita in barca, non da turista ma  da pescatore. E’ una vita davvero dura. Ci vuole passione per il mare e per il pesce. Chi svolge questa professione, sacrifica gli affetti, il tempo libero. Non ci sono feste, né riposo.  Poche   ore  hanno gli uomini di mare , per recuperare il sonno perduto , e ricominciare.  Una grande fatica il loro lavoro. Si lavora al freddo, sotto la pioggia. Si lavora per ore , per lunghi giorni e non sempre si ritorna con il pescato.  Noi amiamo mangiare il pesce. Piatto prelibato e delicato. Alimento prezioso, per la sua digeribilità, ricco di proteine ad alto valore biologico, di minerali e vitamine.  Ma ci chiediamo cosa c’è dietro un pescato?

Un nostro breve servizio, realizzato un giorno per caso al porticciolo di Isola delle Femmine.  Una mattinata con i pescatori. I loro racconti, le loro storie,  ma anche il loro sfogo… 

Tuteliamo e valorizziamo la pesca, con  la  sua storia e le sue origini.

VIDEO

Servizio di Patrizia Gangi

Fotografia di Antonio Scarcella

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potresti aver perso...